Open call fotografica su Aquileia, chiusura iscrizioni posticipata al 7 giugno 2020

Abbiamo deciso di posticipare la chiusura delle iscrizioni alla call Sulle tracce dello Stato Patriarcale di Aquileia al 7 giugno 2020.

Come sapete, il periodo della call è purtroppo coinciso con l’emergenza Covid-19 e questa ha reso impossibili le uscite fotografiche. Ora, finalmente, sembra di nuovo possibile uscire a fotografare, seppure con le dovute precauzioni. Dunque, se ne avete la possibilità, approfittate per immortalare il meraviglioso territorio del Friuli Venezia Giulia!

Aquileia, Cividale del Friuli, Cormòns, Rosazzo, Tarcento, Moggio, Zuglio, Gemona, Udine, San Daniele, Codroipo, Marano e la miriade di borghi con castellieri, chiesette campestri, abbazie, castelli, musei, mulini, ville venete ed asburgiche.

Cerchiamo foto che testimonino le millenarie vicende del Patriarcato di Aquileia, matrice dell’identità friulana e traccia storica di coesione di popoli e etnie diverse.

La call è completamente gratuita e finalizzata alla realizzazione di un volume fotografico/storico che verrà presentato a fine ottobre al prossimo Trieste Photo Days. Siamo fiduciosi di riuscire ad allestire, come da programma, anche una collettiva diffusa con le migliori foto presso Palazzo Meizlik ad Aquileia, il Museo del Territorio di Cormòns e l’oratorio di Santa Maria in Valle a Cividale del Friuli.

Commenti chiusi