Open Call Fotografiche - Progetti fotografici e visibilità al fotografo

ATTENZIONE! MANCA LA DATA DI INIZIO E FINE

Pasolini Photo Days: Mythography

Regolamento completo

Open Call

Le associazioni dotART Exhibit Around APS (promotrici del festival Trieste Photo Days 2022) lanciano un’open call rivolta a tutti i fotografi per il progetto Pasolini Photo Days 2022.

L’iscrizione alla Call è completamente gratuita, così come la partecipazione al progetto in caso di selezione.

Progetto

Il progetto Pasolini Photo Days 2022 sarà un omaggio che coniugherà fotografia, letteratura, ri-mediazione, divulgazione e momenti d’incontro, nel contesto internazionale del Trieste Photo Days e del Photo Days Tour (la cornice di eventi che si svolgono fuori città durante il festival).

L’obiettivo è celebrare attraverso la fotografia l’eredità culturale e iconografica di Pier Paolo Pasolini in occasione del centenario della sua nascita.

Pasolini Photo Days 2022 è un progetto contaminato e multidisciplinare che abbraccia diversi ambiti: fotografia, mitologia, divulgazione storica e letteraria, legame con il territorio. Denominatori comuni: l’opera di Pier Paolo Pasolini, la fotografia e il territorio regionale.

Temi e stile

La call è rivolta ai fotografi interessati a candidare foto singole e/o progetti/portfolio in tributo alla figura di Pier Paolo Pasolini, intellettuale e artista totale del ventesimo secolo.

L’open call è finalizzata alla produzione di un volume fotografico dedicato a Pasolini. Ciascun autore è libero di infondere alle opere la propria cifra stilistica, così come di scegliere la tipologia di fotografia che gli è più congeniale.

Cerchiamo dunque Foto e/o Progetti liberamente ispirate ai seguenti temi:

  • Anticonformismo e Trasgressione (Simboleggiati da Dioniso, dio del vino, del delirio mistico e dell’alterità)
  • Religione e Sacro
  • Natura e Radici
  • Modernità e Periferia

Generi fotografici: fine-art, street photography, fotografia architettonica e archeologia industriale.

Ispirazione

Pasolini e l’antico – Enrico Medda

  • Pasolini si avvicina al mondo antico attraverso letture di storici delle religioni, in particolare Brelich. È affascinato dalla dimensione più arcaica, quella che conosce ancora in pieno il contatto dell’uomo con la dimensione del sacro anche nelle sue forme più violente (sacrificio umano). Questa dimensione è esplorata in particolare nella prima parte del film Medea con la rappresentazione del sacrificio umano e con la morte cruenta del fratello di Medea.
  • Tema del recupero della dimensione mitica e religiosa come componente ‘irrazionale’ necessaria a compensare gli effetti negativi del razionalismo associato alle moderne società democratiche e consumistiche (punto su cui PP entra in urto con il partito comunista, che rigettava l’irrazionalimo come base dell’arte e delle idee politiche). Pasolini mitizza in qualche modo con seri fraintendimenti) la condizione dell’Africa postcoloniale degli anni ’60 credendo di poter individuare in essa un mondo in cui le antiche radici non sono perdute. Importante in questo soprattutto il film Appunti per una Orestiade Africana, dove Pasolini ambienta la storia di Oreste nell’Africa Orientale (Tanzania e Uganda) delineando un progetto di fusione fra la razionalità dei bianchi rappresentata da Atene e le antiche radici arcaiche presenti nella vita dei giovani che provengono dai villaggi.
  • Il tema politico del fallimento della rivoluzione comunista, all’interno della quale si infiltrano forze conservatrici. Da questo punto di vista è importante il dramma Pilade, una sorta di continuazione dell’Orestea nella quale Pasolini presenta il risorgere delle Erinni, dee di un passato ineliminabile, come condizione necessaria per la sopravvivenza del nuovo ordine. Le Erinni sono viste come ‘forme di sogno’ dalle quali non ci si può e non ci si deve liberare.
  • Le esplorazioni della letteratura classica e del teatro antico: Edipo re di Sofocle ,Medea di Euripide, l’Orestea di Eschilo.
  • Pasolini e Dioniso: la forza del dio dell’alterità, capace di trasformazioni infinite e sempre pronto a mettere in crisi l’assetto consolidato delle forme sociali con la sua componente orgiastica e irrazionale attrae moltissimo Pasolini, che si ispira a lui in Teorema.
  • Pasolini si interroga continuamente su come si possano rappresentare con la lingua e con le immagini i concetti sottesi alle antiche divinità e alle antiche idee di religione, di vendetta, di sacro ecc. Ad esempio, nel film Appunti per una Orestiade Africana Pasolini cerca nella natura le immagini che possono esprimere la forza delle Erinni, e i meccanismi della vendetta; in Medea gioca sul viso della Callas, e sulla natura della Cappadocia per rappresentare un passato arcaico e violento, ecc.

Deadline

La Call è aperta dal 29 luglio al 11 settembre 2022 su my.exhibitaround.com. L’iscrizione è completamente gratuita, così come la partecipazione al progetto in caso di selezione. Per candidare le foto basta iscriversi nell’area utente di Exhibit Around, selezionare la call Pasolini Photo Days 2022: Mythography e seguire la procedura per Foto Singole e/o Progetti/Portfolio.

Volumi fotografici

Solo le opere selezionate entreranno a far parte del volume Pasolini Photo Days 2022: Mythography.

Un’anteprima delle foto del volume verrà presentata durante il festival Trieste Photo Days 2022 (28-30 ottobre).

Mostre

Una selezione delle migliori foto tratte dal volume sarà esposta in un ciclo di mostre collettive internazionali a partire da novembre 2022, nell’ambito di una sezione speciale del Photo Days Tour 2022, cornice di eventi che si svolgono fuori città durante il Trieste Photo Days.

Gli eventi del Pasolini Photo Days proseguiranno fino a marzo 2023.

Selezione

Soltanto gli autori selezionati saranno contattati dallo staff di Exhibit Around entro novembre 2022. Non sono previsti contributi spese per entrare a far parte del progetto.

Gli autori pubblicati nei libri avranno diritto a uno sconto speciale valido per l’acquisto di 1 copia dei volumi (non sono previste copie omaggio, salvo dove diversamente specificato). Tutti gli autori riceveranno la copia digitale del libro in formato pdf, che sarà inoltre pubblicata su Issuu.

Premi

Per ciascun volume, Exhibit Around APS sceglierà tra i Selezionati:

  • il Miglior Autore
  • le Menzioni d’Onore

Il Miglior Autore della Call Pasolini Photo Days 2022: Mythography riceverà:

  • buono Amazon di 500 €
  • medaglia personalizzata
  • ospite per due persone, per due notti al Trieste Photo Days 2022 (28-30 ottobre) per la presentazione del progetto e la premiazione di Pasolini Photo Days 2022: Mythography
  • 1 copia del libro

Le Menzioni d’Onore verranno premiate con una medaglia personalizzata in occasione degli eventi di presentazione dei progetti.

Tutti i premiati riceveranno inoltre in omaggio alcuni libri del CRAF.

Linee guida

  • Ogni fotografo può caricare fino a 20 opere singole e fino a 2 progetti/portfolio costituiti da minimo 3 foto a un massimo 20 foto.
  • Il fotografo dovrà assegnare a ciascuna opera candidata uno dei tag previsti della call.
  • Accettiamo sia foto a colori che in bianco e nero.
  • I progetti e i portfolio possono essere accompagnati da una breve descrizione, che Exhibit Around si riserva il diritto di modificare, editare e/o non pubblicare. Il nome dell’autore sarà sempre presente.
  • Selezioneremo una foto che diventerà l’immagine di copertina e il visual ufficiale del progetto. Invitiamo dunque gli autori che lo desiderano a intitolare una delle foto candidate con la dicitura “Copertina libro”. L’immagine ideale per la copertina è evocativa, rappresenta bene lo spirito del progetto e contiene dello “spazio vuoto” per l’inserimento del titolo.
  • Le foto non devono contenere firme, filigrane, watermark o cornici.
  • Vi preghiamo di NON caricare foto identiche nella sezione Portfolio e nella sezione Foto Singole (ad esempio: un Portfolio di 20 foto + le stesse 20 foto come 20 Foto Singole). Eventualmente, potete caricare al massimo 1 o 2 foto rappresentative del vostro portfolio anche nella sezione Foto Singole.

Caratteristiche tecniche delle immagini

  • Formato jpg
  • Metodo colore RGB
  • I singoli file devono essere inferiori a 9 MB l’uno
  • Dimensioni minime lato minore: 2000 px / dimensioni massime lato più lungo: 6000 px
  • Il nome del file (nomefile.jpg) non deve contenere caratteri speciali (accenti, apostrofi, simboli, ecc)

Upload

Nella sezione Portfolio, per essere certi che l’ordine delle foto sia corretto, aggiungere al nome del file i numeri nella sequenza desiderata (p.es “filename03.jpg”, “08filename.jpg”, …).

Copyright

Ogni fotografo mantiene i diritti morali e di proprietà intellettuale sulle proprie opere candidate alla call. Ogni autore concede all’associazione Exhibit Around APS il diritto non esclusivo di utilizzare le immagini vincenti/selezionate per promuovere/pubblicizzare le attività no-profit dell’associazione, previa comunicazione ufficiale all’autore (il cui nome sarà sempre attribuito all’opera).