Short Street Stories @ Trieste Photo Days 2019


» Periodo: venerdì 25 ottobre 2019 - domenica 10 novembre 2019
» Luogo: Sala Veruda – Palazzo Costanzi
» Indirizzo: Piazza Piccola 2, Trieste - Italia
» Info: info@exhibitaround.com



Grande mostra collettiva internazionale del progetto Short Street Stories presso la Sala “U. Veruda”, a un passo da Piazza Unità, nel cuore di Trieste.

173 autori da tutto il mondo selezionati per questo ambizioso omaggio alla street photography satirica di Martin Parr e Nick Turpin ideato dalla piattaforma Exhibit Around.

Short Street Stories segue il successo dei primi due progetti originali di Exhibit Around: Urban & Human Empathy (2017) e Flowing City (2018), che riunivano rispettivamente 49 e 69 fotografi da tutto il mondo.

La mostra sarà visitabile dal 25 ottobre al 10 novembre 2019. Orari: lunedì-domenica 10-13 / 17-20.

Ideato dall’associazione culturale dotART, Short Street Stories nasce come ambizioso omaggio collettivo allo stile sardonico di Martin Parr, Nick Turpin e dei collettivi fotografici In-Public, Un-posed e Burn My Eye.
Foto e progetti rigorosamente street, che gettano uno sguardo umoristico e satirico sulla società contemporanea. Fotografia “antropologica” dal taglio ironico e scanzonato, in grado di raccontare attraverso una nuova prospettiva il mondo moderno, le differenze sociali e i cambiamenti in corso.
Un progetto corposo, unico nel suo genere, che si compone di un prestigioso volume fotografico e di una mostra collettiva internazionale.
Sono coinvolti ben 173 autori da tutto il mondo, selezionati tra gli oltre 530 che si sono candidati all’open call lanciata da Exhibit Around nel dicembre del 2018.
Oltre a loro, un ospite davvero speciale: Nick Turpin in persona, che ci ha concesso l’onore di aprire il volume di Short Street Stories con alcune sue immagini. È la quadratura del cerchio: il maestro assieme ai continuatori della sua opera.
Gli autori di Short Street Stories dimostrano di aver imparato la lezione dei grandi street photographers e la reinterpretano secondo la propria sensibilità e cifra stilistica.


Mappa non disponibile

Commenti chiusi