Nuova open call fotografica gratuita per fotografi

Nuova open call fotografica sul vino
Open Call Aperta

Sguardi diVini

Dal Novecento ad oggi

Open call fotografica sul vino e sul mondo della viticoltura. Un viaggio fotografico attraverso il patrimonio culturale ed enogastronomico.

Termine 30 Aprile 2024

Nuova open call fotografica sul vino

Sguardi diVini dal Novecento ad oggi

Unisciti a noi per celebrare il meraviglioso mondo del vino, attraverso tutte le sue sfumature geografiche, storiche, culturali e sociali.
Exhibit Around APS e dotART, le associazioni promotrici del Festival Internazionale della Fotografia Trieste Photo Days, invitano i fotografi di tutto il mondo a partecipare a questa nuova entusiasmante open call!

Il progetto

Sguardi diVini è un viaggio alla scoperta della viticoltura, componente fondamentale nella vita del Novecento nel Friuli Venezia Giulia che ha plasmato il paesaggio, la cultura e l'economia della regione rendendo i vini locali famosi a livello internazionale.
Da qui nasce il nuovo progetto fotografico ed editoriale sul vino locale e internazionale: una riflessione su come la passione per il vino in tutto il mondo abbia resistito alle sfide del tempo, permettendo alla viticoltura di prosperare e crescere. Il progetto verrà presentato all’11esima edizione del Festival Internazionale della Fotografia Trieste Photo Days 2024.

Il tema

L'obiettivo dell’open call è la raccolta di testimonianze da fotografi locali e internazionali sul mondo del vino e della viticoltura, del loro impatto ecologico, sociale e/o paesaggistico sul territorio, i popoli e le culture, nel Friuli Venezia Giulia e nel mondo.
Che si tratti di un reportage fotografico o di immortalare un momento di relax con un bicchiere in mano, siamo ansiosi di riscoprire il mondo del vino attraverso il tuo obiettivo!

A chi è rivolto

A fotografi di tutto il mondo interessati a candidare foto singole e/o progetti e portfolio.
I fotografi partecipanti avranno l'occasione di vincere importanti premi, nonché di entrare a far parte di un’importante mostra fotografica e di essere pubblicati all'interno del libro fotografico a tema.
Il tutto nella grande cornice internazionale del festival fotografico Trieste Photo Days, alla presenza di grandi ospiti speciali e fotografi di fama internazionale.

Le foto

Le opere devono essere in grado di esplorare la cultura, storica o geografica del vino, e/o il rapporto tra l’uomo e la viticoltura
Ciascun autore potrà affrontare il tema attraverso il genere fotografico che più lo rappresenta: ritratto, paesaggio, natura morta, reportage sociale, street photography, fotografia creativa, fotografia documentaria, fine art, etc.

24ORE di Fotografia – Buttrio e Conte d’Attimis-Maniago

Museo della Civiltà del Vino
Via Elio Morpurgo, 6, 33042 Buttrio UD
Quando:

Sabato 9 marzo 2024

Workshop di fotografia con Lorenzo Zoppolato

La narrazione fotografica. Workshop con Lorenzo Zoppolato

Workshop in vigna
Via Castelnuovo, 2 - Sagrado (GO), Italy
Quando:

Sabato 6 aprile 2024

24ORE di Fotografia – Sagrado e Gradisca

Sala Polifunzionale
Via Dante Alighieri, 19 - Sagrado (GO), Italy
Quando:

Sabato 6 aprile 2024

Per ispirarsi

Origini ed evoluzione della viticoltura: luoghi storici, edifici, opere d'arte, storie e racconti popolari legati al mondo del vino. Metti in evidenza l'evoluzione della produzione di vino dalle antiche tecniche alla produzione di massa.

Enogastronomia: cattura la cultura e l'educazione che circondano il consumo di vino. Esplora la gastronomia (nei bar, nei ristoranti, come nella vita quotidiana), la relazione tra il vino e la cultura o il mondo dei "Maestri del Vino".

Il potere della natura: cattura la relazione dinamica tra natura vinificazione. Illustra l'impatto del clima, delle tempeste, del suolo e della vulnerabilità della natura, specialmente nelle vigne con climi estremi.

Vino e territorio:
metti in mostra le regioni vinicole, i paesaggi, le persone e le connessioni che trascendono i confini.

Focus speciale sulla Regione del Friuli Venezia Giulia: celebra il patrimonio, la storia e la passione vinicola di un territorio unico e affascinante, identitario di popoli, culture e realtà sociali e geografiche inimitabili.

COME PARTECIPARE

La call è aperta a tutti e l’iscrizione è gratuita, così come l'inclusione a mostra e libro in caso di selezione. Per candidare le foto basta iscriversi o accedere alla nuova area utente di Exhibit Around my.dotlogic.net, selezionare la call Sguardi diVini dal Novecento ad oggi e seguire la procedura per foto singole e/o progetti/portfolio.

Ciascun autore è libero di infondere alle opere la propria cifra stilistica, così come di scegliere la tipologia di fotografia che gli è più congeniale. È possibile candidare opere per più temi.

CARICA FOTO

Premi

In seguito a un preciso lavoro di curatela, Exhibit Around APS e dotArt Associazione Culturale selezioneranno il Miglior Autore, le Menzioni d'Onore e i migliori fotografi del progetto.

Le opere dei migliori fotografi selezionati, assieme a quelle del Miglior Autore e delle Menzioni d’onore, verranno esposte in una serie di mostre esclusive: al Trieste Airport a settembre e al Magazzino 26 durante il Trieste Photo days.

L’evento di Premiazione si terrà in occasione degli eventi legati al Festival Internazionale della Fotografia Trieste Photo Days 2024.

Miglior Autore

  • Soggiorno gratuito di 2 notti:
    • Un weekend in un’azienda Vinicola, oppure
    • a Trieste come ospite speciale del Trieste Photo Days 2024
  • Trofeo speciale e personalizzato
  • 1 copia omaggio del volume fotografico
  • Invito come ospite d’onore alla cena degli autori (venerdì 25 ottobre) al Trieste Photo Days 2024, assieme agli ospiti speciali del festival
  • Una selezione di copie omaggio di libri fotografici Exhibit Around

Menzioni d'onore

  • Medaglia personalizzata
  • Una selezione di copie omaggio di libri fotografici Exhibit Around

Vi sarà un'ulteriore selezione dei migliori fotografi del progetto, che vedranno le loro foto esposte, assieme a quelle del Miglior Autore e delle Menzioni d’Onore, in una grande mostra inedita presso una delle location più importanti del festival.

Uomo alla fiera del vino con bicchiere in mano
© Stefano Corazzin

QUALCHE DUBBIO? - FAQ

Potrebbe esserti utile...

Le migliori foto selezionate faranno parte di una serie di mostre collettive internazionali, accompagnate da immagini di archivio della Fototeca di Trieste, che verranno realizzate nell’ambito del Trieste Photo Days 2024 e del Photo Days Tour, la rassegna di eventi e mostre che si svolgono in Regione (da giugno 2024).

La partecipazione è gratuita?

La partecipazione all'open call è completamente gratuita così come la partecipazione alla mostra fotografica e al libro.
Ricordiamo come Exhibit Around sia un'associazione di promozione sociale, pertanto non ha scopo di lucro. Le spese logistiche, di stampa delle foto e di organizzazione mostra saranno a carico di Exhibit Around APS e dotART associazione culturale. Il tutto è reso possibile grazie al sostegno dei membri EA. Trovi maggiori informazioni a questa pagina.

Quali caratteristiche tecniche devono avere le foto?

Verrà selezionate una foto candidata come copertina. Gli autori desiderosi di candiadre la loro foto esplicitamente per la copertina, devono aggiungere la parola "copertina" al nome del file caricato.
Le foto non devono contenere firme, filigrane, watermark o cornici. Le immaggini devono essere in formato '.jpg' e il metodo colore deve essere RGB. La dimensione del singolo file deve essere inferiore a 9 MB mentre le dimensioni richieste per le foto sono:

  • minimo 2000px lato corto
  • massimo 6000px lato lungo

Il nome del file non deve contenere caratteri speciali ma solo lettere e/o numeri.

A chi vanno i diritti delle foto candidate?

Ogni fotografo mantiene i diritti morali e di proprietà intellettuale sulle proprie opere candidate alla call. Ogni autore concede all’associazione Exhibit Around e dotART il diritto non esclusivo di utilizzare le immagini vincenti / selezionate per promuovere e/o pubblicizzare le attività no-profit dell’associazione, previa comunicazione ufficiale all’autore (il cui nome sarà sempre attribuito all’opera).