Home » Notizie » “La Città Doppia”. Il nuovo progetto fotografico per GO! 2025

La Città Doppia News Progetti

“La Città Doppia”. Il nuovo progetto fotografico per GO! 2025

16 Maggio 2024

L’associazione Exhibit Around APS inaugura il progetto multidisciplinare e di ricerca-azione “La Città Doppia”, in collaborazione con Društvo humanistov Goriške (DHG), IN/ARCH Triveneto e l’Associazione culturale dotART.

Nel contesto di Gorizia e Nova Gorica, il progetto coinvolge artisti ed esperti culturali e mira a valorizzare una comunità “re-immaginata” che nasca dalla pluralità delle identità e cerchi di forgiare un nuovo modo di coesistenza, creando un nuovo centro transfrontaliero diversificato. Il progetto “La Città Doppia” si focalizza quindi sulle comunità divise da un confine, in particolare su città che vivono una accanto all’altra e che in passato (geograficamente, storicamente e/o politicamente) erano un’unica città, ma che ora sono divise tra due Paesi. Nell’Unione Europea ci sono 36 città doppie, ciascuna con una situazione di confine unica.

Le attività del progetto “La Città Doppia” ripensano quindi i fenomeni come confine, multilinguismo e multiculturalità da una prospettiva internazionale, con l’obiettivo di valorizzare le connessioni tra artisti e organizzazioni locali, regionali e internazionali, sotto i riflettori della Capitale Europea della Cultura Nova Gorica-Gorizia 2025.

Il progetto si struttura in:

  • open call internazionale gratuita (17 maggio – 23 giugno) per l’invio di fotografie che catturino le identità e le relazioni lungo le linee di confine, offrire una visione ricca e articolata di questi luoghi, documentare le città doppie sparse in tutto il mondo, 36 delle quali si trovano in Europa
  • residenza artistica a Nova Gorica e Gorizia (25 maggio – 2 giugno), per due giovani fotografi Under35, lo sloveno Nik Erik Neubauer e l’italiano Paul Montagnon, che saranno seguiti dall’esperto di città doppie Tanel Rander
  • uscita fotografica/La 24ORE di Fotografia a Gorizia e Nova Gorica gratuita e aperta a tutti (8 e 9 giugno) realizzata nell’ambito di PixAround FVG2024
  • workshop fotografico con Massimo Siragusa “Trasformazioni, da Italo Calvino a Richard Misrach. Il paesaggio come relazione” (8 e 9 giugno)

Le attività realizzate daranno vita a un documento multimediale che avrà l’obiettivo di raccontare “La Città Doppia” e sarà composto da interviste ai Partner, agli Under 35 in residenza e agli esperti, e dalle immagini realizzate durante le attività; mostre fotografiche, incluso il progetto fotografico autoriale di Massimo Siragusa, ospite speciale del progetto; eventi di presentazione alla VIII edizione del festival Mesto Knjige e alla XI edizione del Trieste Photo Days; un libro fotografico curato dal fotografo esperto Vincenzo Labellarte.


“La Città Doppia” è realizzato nell’ambito delle attività per GO! 2025, con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia – Io Sono Friuli Venezia Giulia e le partnership con Društvo humanistov Goriške (DHG), IN/ARCH – Triveneto e Associazione culturale dotART.

Il progetto si avvale inoltre della consulenza dell’Architetto Lucia Krasovec-Lucas, Presidente di IN/ARCH – Istituto Nazionale di Architettura Sezione Triveneto e Fondatrice di AIDIA – Associazione Italiana Donne Architetti e Ingegneri – Sezione di Trieste; la partecipazione di Massimo Siragusa, fotografo vincitore di 4 World Press Photo Awards e 3 Sony Awards, e autore di oltre 15 libri, che con i suoi lavori ha raccontato l’identità di molte delle più prestigiose aziende internazionali, Tanel Rander, noto fotografo e curatore estone in cui lavoro dal 2010 è concentrato sull’identità dell’Europa orientale e di Vincenzo Labellarte fotografo e consulente artistico del Trieste Photo Days.